[2016] Spagna e Portogallo

Il viaggio nasce dalla rimodulazione/rinuncia al viaggio in Tunisia, previsto per ottobre.
Cercando un alternativa tra Sardegna e Spagna, il buon Galba, che ha già aveva dato ampiamente in Spagna e varie, mi asseconda sulla seconda meta (per me nuova) e nel giro di poche settimane, si parte
Un viaggio con alcune caratteristiche degne di essere citate:
il meteo, ovvero confermato il mio gran culo nel beccare il bel tempo, nonostante Galba, detto rain man :tongue09:  (tra l’altro già esorcizzato in Albania)
il gruppo, ovvero due solitari incalliti che riescono a fare una discreta esperienza insieme
l’avventura e il deserto, beccando alcune tratte off road e due splendidi deserti veri
Le cime più alte di Spagna e Portogallo a vista (la seconda quasi…)
Le tante cose viste in pochi giorni e tanti km (dal 14 al 23 ottobre 2016, 10 giorni, da casa a casa, compreso traghetto, 8 effettivi, circa 3500 km)
Inizialmente il viaggio era previsto come una veloce salita  a nord per poi compiere il giro passando per un ipotetico percorso tra le città del cammino di Santiago, per poi entrare in Portogallo, Oporto  e tagliare per Madrid/Saragozza. Il meteo (previsto/paventato dai vari siti)  ci ha fatto rimodulare last minute il tutto, scegliendo un giro a sud in linea di massima, senza una particolare pianificazione. Il meteo poi è stato sempre buono, caldo a sud (e freschetto per altitudine tra Salmanca e Saragozza) e comunque senza piogge anche sulla zona a nord atlantica (che avremmo dovuto fare).
Arrivati a Barcellona dopo il solito viaggetto abbastanza noioso di un giorno e il solito ritardo, con un bel 4 stelle (a 25 euri a cranio) prenotato a 20km dalla città, si va in centro sul lusco e brusco con le moto e si fa un bel giro tra le tante cose belle da vedere.

Leggi tutto “[2016] Spagna e Portogallo”

Sicilia, studio preliminare e percorso

Il motoviaggetto di primavera quest’anno è dedicato alla magnifica Sicilia, terra dalle tante bellezze. Mare, siti archeologici, magnifici parchi naturalistici, caratteristici porticcioli, tonnare e saline, arte e barocco, buon cibo e vini unici, suggestivi tramonti e bellissime strade da fare in moto.

sicilia_full_riv_p

download file gpx (provvisorio)

[2013] KAT (Keine Autobahn Tour) estate balcanica tra Austria, Slovenia e Croazia

Questo viaggio inizia estemporaneamente, durante alcuni giorni di ferie della scorsa estate…Ero dai miei vicino Roma, con la moto pronta per partire ma non avevo programmato nulla…Avevo in mente di andare verso nord, c’era l’idea di arrivare sul Grossglockner, mito motociclistico e paesaggistico noto. Poi la cosa ha preso un piega..diciamo più complessa :)

balkan_2013

In poche ore ho messo insieme varie idee, definite alcune tappe con un certo senso e tracciato il percorso…L’indomani sono partito. Prima tappa ormai d’obbligo i miei amici di Foligno, Lucio & compagni. Burnout Officina (Spello)

Leggi tutto “[2013] KAT (Keine Autobahn Tour) estate balcanica tra Austria, Slovenia e Croazia”