Deserti d’Europa

Nel cercare informazioni di luoghi desertici visitati e ancora da vedere, ci si imbatte subito in un ‘equivoco’: per deserto cosa intendiamo?

Naturalmente in moto si pensa ad un posto arido, solitario…comunque affascinante ma c’è una distinzione da fare tra area desertica con caratteristiche ben precise e luoghi sabbiosi più o meno costieri, ricchi di dune. 

Wikipedia ci fa subito una paginetta… https://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Deserti_dell%27Europa

…e scopriamo ad esempio che in Francia viene annoverato come luogo desertico, Agriates, in Corsica, posto magnifico le ho attraversato per arrivare alla famosa spiaggia della Saleccia….

[Immagine: corsica-desert-des-agriates.jpg]
Desert des Agriates , Francia

….ma non si considera ‘desertico’ un luogo famoso come la Duna du Pilat .

[Immagine: DSC_3742-1170x680.jpg]
Duna du Pilat, Francia

Della Spagna si segnalano i due più conosciuti, Bardenas Reales Tabernas.

[Immagine: 1280px-TheTabernasDesert.jpg]
Desierto de Tabernas, Spagna

[Immagine: Bardenas%2BReales_02.jpg]
Desierto de Bardenas Reales, Spagna

Il primo magnifico e molto vasto. Il secondo noto per aver fatto da set per molti film western. Visitati entrambi, il secondo senza entrare le villaggio western… preferisco il primo, vallata molto ampia e selvaggia.
Poi a me sconosciuto, il deserto di Los Monegros zona nordest, Aragona e poi l’agognato ambiente arido e dunoso delle Canarie, MasPalomas a Gran Canaria  e gran parte di Fuerteventura, vulcanica, la zona di Corralejo con grandi dune di sabbia 

[Immagine: Aragona-deserto-di-Monegros.jpg]
Desierto de Los Monegros, Spagna

[Immagine: gran_canaria_riserva_naturale_a_melonera...as_244.jpg]
Mas Palomas, Gran canaria

Inedite le zone desertiche russe (intese come vaste zone steppose e aride), Ucraine (zona costiera sul mar nero, Sabbie di Oleshky, veramente interessanti), rumene e polacche (zone in genere desertificate da disboscamento)…

[Immagine: %D0%A5%D0%B5%D1%80%D1%81%D0%BE%D0%BD%D1%...285%29.JPG]
Oleshky, Ucraina

Una zona da menzionare in Polonia è il Parco nazionale di Slowinski, una vasta area affacciata sul mar Baltico.

[Immagine: csm__10436cf93d.jpg]
Slowinsky, Polonia

Assolutamente interessante il deserto serbo, considerando i reiterati giri che molti di noi fanno verso l’economico e affascinate est: il Deliblatska Peščara è una zona sabbiosa antica, incredibilmente la più vasta d’europa, nulla a che vedere con interventi umani improvvidi e catastrofici. Una zona specifica a nord, il Banato, diviso in più regioni, ai confini con la Romania, Ungheria, Bosnia e Croazia.
Ci sono passato molto vicino, anzi vedendo bene in parte dentro ma ho idea che non abbia da dare molto come scenario naturale, è una zona depressa in tutti i sensi magari interessante per chi studia geologia o cose simili…Rimango però curioso e se ricapita, ci ripasserò.

[Immagine: Zagaji%C4%8Dka-brda.jpg]
Deliblatska Peščara, Serbia

Oltre all’indice di Wikipedia, basta cercare per trovare altre cose: le note dune italiane, il litorale di Capocotta, qui vicino Roma, Piscinas, in Sardegna (zona magnifica che conosco abbastanza bene). Poco conosciuta la zona desertica di Accona, nelle crete senesi.

[Immagine: Crete_Senesi_Biancane.jpg]
Accona, nelle crete senesi

In Danimarca c’è un magnifico deserto di dune che si spostano e inglobano cose Råbjerg-mile,  un pò come in Francia il Pilat. 

[Immagine: 1280px-Raabjerg-Mile_Soe%28Matthias_Schalk%29.jpg]
Råbjerg-mile, Danimarca

Insomma, un bel po di posti…

Lascia un commento